Montascale OTOLIFT: la scelta migliore!

Quando il Fisco ci aiuta.

A molti potrà sembrare incredibile, ma sono numerosi i provvedimenti fiscali destinati a favorire i cittadini o almeno alcune categorie, come ad esempio coloro che soffrono di disabilità che influiscono sulla mobilità personale.

In effetti, mai come in questi ultimi tempi il Fisco è stato al centro dell’attenzione degli Italiani, tra dibattiti, accese polemiche e prese di posizione anche contraddittorie soprattutto a livello politico.

Comunque sia, la maggior parte degli Italiani non abbandonano la loro concezione del Fisco come una sorta di vorace vampiro pronto a dissanguare i contribuenti fino all’ultima goccia.

Eppure non è sempre così: in molti casi le misure fiscali vanno a vantaggio dei cittadini, particolarmente quelli che maggiormente si trovano in condizioni di disagio.

Molto apprezzabile e rilevante è stata la decisione di estendere fino alla fine dell’anno la validità di quelle parti del cosidetto “decreto Sviluppo” che inizialmente scadevano a giugno 2013.

Ci riferiamo all’ importante supporto previsto per coloro che hanno problemi di mobilità personale dovuti a varie cause, e che dovendo affrontare le difficoltà causate dalle cosiddette “barriere architettoniche” hanno l’opportunità di beneficiare di soluzioni capaci di portare positivi cambiamenti nella loro vita quotidiana. Il problema non si presenta solo ai cosidetti “disabili”, ma anche ad altre categorie come gli anziani ( che al di sopra dei 60 anni costituiscono oggi in Italia oltre il 20% della popolazione), coloro che indipendentemente dall’età soffrono di invalidità, anche temporanee, dovute ad incidenti, malattie o altro, ecc.

Si tratta dunque di numerose categorie di utenti che possono considerare con interesse il tema dei supporti alla mobilità personale.

In sintesi, le attuali disposizioni di legge, in grado di agevolare sostanzialmente i cittadini che intendano affrontare i loro problemi di mobilità in abitazioni private, ricorrendo ad esempio all’installazione di Montascale, prevedono quanto segue:

Detrazioni fiscali IRPEF

Detrazione Irpef pari al 19% delle spese sostenute (comprensive di IVA agevolata al 4%).Tale provvedimento riguarda qualsiasi contribuente che rientri nella categoria delle persone disabili, o i familiari dei quali risulti fiscalmente a carico.

Aumento dal 36% al 50% della detrazione IRPEF spettante per i cosidetti “interventi di recupero edilizio”, effettuati da chiunque possieda o detenga l’immobile interessato.

La validità di tale provvedimento è stata estesa fino alla fine del 2013.

La quota di spesa detraibile viene sottratta da quanto dovuto dal contribuente in 10 rate annuali di eguale importo.

Le due detrazioni sopracitate possono essere cumulabili: una volta detratta la quota prevista dal decreto Sviluppo, esiste la possibilità di detrarre un ulteriore 19% dalla spesa restante, se in presenza dei requisiti necessari.

Contributi pubblici a fondo perduto

La legge 13/89 prevede anche la possibilità, per i disabili, di accedere a contributi a fondo perduto collegati in misura variabile all’importo della spesa sostenuta.

OTOLIFT, la migliore opportunità

Ecco dunque che il possibile accesso alle facilitazioni fiscali rende ancora più conveniente il ricorso ad OTOLIFT, leader nel settore degli ausili per la mobilità individuale in Italia e nel mondo, che mette a disposizione degli utenti la piùcompleta ed evoluta gamma di poltroncine montascale per ogni esigenza.

OTOLIFT offre agli utenti la consulenza gratuita dei propri Esperti, che oltre a garantire la migliore progettazione personalizzata “su misura” sia in termini tecnici che estetici, sono in grado di fornire ogni informazione su tutti gli aspetti fiscali, assistendo il cliente qualificato in ogni fase anche “burocratica”.

OTOLIFT, per vivere meglio!